/ Turistico / Online / digital marketing

Di realtà virtuale si parla da molti anni, ma le applicazioni pratiche di questa tecnologia sono ancora per lo più tentativi ed esperimenti. Questa tecnologia, tuttavia, non ha ancora preso il sopravvento rispetto ai media tradizionali in nessun settore. Negli ultimi anni, però, la realtà virtuale sta emergendo come trend interessante nel marketing digitale del settore turistico. Addirittura, c’è già chi è pronto a scommettere che il futuro dell’intera industria sarà caratterizzato da caschi e visori. In effetti appare evidente anche ai non addetti ai lavori che la realtà virtuale abbia caratteristiche che si adattano particolarmente bene al marketing del turismo. Gli operatori del settore hanno accolto con entusiasmo la possibilità di offrire al potenziale cliente una realtà immersiva, che permetta di sperimentare una destinazione lontana non solo in forma di foto e video, ma a 360°.

Pochi ambiti professionali sono stati travolti dalla rivoluzione digitale come quello turistico, il cui volto è completamente cambiato nel corso di pochi anni. A pensarci oggi sembra che lo stato attuale delle cose sia quello più ovvio e naturale, eppure molti di noi ricordano ancora il repentino cambiamento da un’epoca in cui si andava dall’agente di viaggio per prenotare un volo aereo e un hotel. Gli operatori del settore turistico sono stati fra i primi ad adottare le nuove tecnologie per coinvolgere il pubblico, creare un senso di comunità e garantire ai clienti esperienze sempre più appaganti, piacevoli e personalizzate. Fedeli a questa tradizione, le aziende che operano nell’ambito dei trasporti e dell’ospitalità continuano a scandagliare l’orizzonte tecnologico in cerca di nuove evoluzioni da applicare alle proprie strategie di marketing. In questo modo, diventano un esempio per molte altre industrie che invece tendono a esitare più a lungo prima di abbracciare l’innovazione.