Digital Marketing Febbraio 14, 2024

Email marketing multifunnel: il segreto della personalizzazione

Quante newsletter leggi ogni settimana e quante ne cestini senza aprirle? Quanto spesso ti capita di “ripulire” la tua casella, cancellando iscrizioni che non ti interessano? Ma, soprattutto, quanto spesso sono i tuoi clienti a trovarsi in questa situazione e a decidere se scartare o meno la tua ultima email promozionale? Ogni brand che gestisca una newsletter lo sa: ottenere che il cliente apra il messaggio e magari risponda alla call to action è tutt’altro che facile, dal momento che tutti, ogni giorno, sono bombardati da messaggi promozionali che arrivano via email. Per emergere in questo scenario iper-competitivo, il tuo brand deve saper sviluppare una strategia di comunicazione efficace e coinvolgente, capace di raggiungere il pubblico che davvero ti interessa (e che è interessato al tuo prodotto o servizio) in modo diretto e personalizzato. È qui che entra in gioco il particolare tipo di strumento di marketing di cui ci occupiamo oggi: newsletter multifunnel.

Contattaci per aumentare la reputazione del tuo brand.

Iscriviti alla newsletter e ricevi il mastery marketing con le nostre idee pronte all'uso per il tuo brand!

    Che cos’è una newsletter multifunnel?

    Con questo termine si indica una strategia avanzata che espande la nozione classica di email marketing, integrandola con diverse tattiche di comunicazione digitale. Questo approccio si basa sulla segmentazione del pubblico, sull’automazione delle comunicazioni e sull’analisi dei dati per ottimizzare le campagne e massimizzare il ROI. Un esempio pratico di email marketing multifunnel può includere l’invio di newsletter informative, integrato dal follow-up automatizzato post-acquisto di un prodotto (molto in voga, per esempio, per i clienti che partecipano a eventi e seminari online), e l’offerta di promozioni speciali mirate a segmenti specifici di clientela. Questo tipo di marketing permette di personalizzare il messaggio in base alle caratteristiche e alle preferenze di ogni segmento di pubblico, aumentando così l’efficacia della comunicazione, mantenendo il vantaggio che deriva dall’automazione dell’email marketing.

    Il ruolo delle newsletter multifunnel nella tua strategia di marketing

    L’email marketing multifunnel, per dare i migliori risultati, dovrebbe integrarsi armoniosamente con altre strategie di marketing digitale quali social media, SEO e content marketing, per menzionare solo le più importanti. Questa integrazione assicura coerenza con l’identità del brand e gli obiettivi di business, creando un ecosistema di marketing sinergico. I vantaggi di questa integrazione includono una maggiore efficacia delle campagne, l’ottimizzazione delle risorse e la creazione di sinergie tra i diversi canali di comunicazione. L’obiettivo da non perdere di vista è una comprensione profonda del “viaggio del cliente”.

    Il motivo è semplice: i diversi “funnel” rappresentano sì i diversi canali di acquisizione degli utenti (per esempio, persone che hanno lasciato la loro email nel corso di un evento o utenti che hanno inviato il form online sul tuo sito), ma anche i diversi “livelli” di progresso degli utenti rispetto al marchio. Per esempio, un utente appena acquisito, che conosce a malapena il marchio e si è appena accostato al tuo mondo, si trova “in cima” al funnel e riceverà messaggi più che altro atti a spiegargli in che modo il prodotto o servizio del brand può avere un impatto positivo nella sua vita. Se il messaggio che gli viene inviato fosse una comunicazione fra due persone, sarebbe una di quelle conversazioni generiche, che si fanno quando ci si è appena conosciuti, per presentarsi e capire se ci si trova reciprocamente simpatici e se si ha voglia di vedersi di nuovo.

    A metà del funnel si trovano quei clienti che hanno maggiore familiarità con il brand e hanno già espresso interesse per le novità che lo riguardano, ma magari non hanno ancora effettuato un acquisto o non lo fanno da un po’ di tempo. Questi destinatari riceveranno informazioni più dettagliate, con ua spinta più forte alla conversione: sono le “conversazioni” che si possono fare con i buoni conoscenti, dai quali sappiamo cosa aspettarci. In fondo al funnel, ovviamente, ci sono gli “amici” del brand, i clienti fidelizzati, che acquistano regolarmente e con i quali bisogna comunicare in modo diverso, dando loro l’attenzione speciale che dimostri quanto l’azienda li valorizzi e li apprezzi.

    La parola chiave? Flessibilità

    Una gran parte dell’efficacia di qualsiasi strategia di marketing sta nella flessibilità. Il mercato cambia, i clienti cambiano, le loro azioni dimostrano un’evoluzione e il brand deve saper rispondere sì in modo automatico, ma anche in modo personalizzato. Le email marketing multifunnel rispondono proprio a queste esigenze, utilizzando gli strumenti dell’automazione per creare un’esperienza utente personalizzata e coinvolgente, e sfruttando il potenziale di conversione elevato offerto dalla combinazione di diversi elementi di persuasione. 

    Le email marketing multifunnel, dopo tutto, sono in grado di raggiungere un pubblico ampio e diversificato, che include utenti già interessati ai prodotti o servizi dell’azienda, nuovi potenziali clienti e clienti fidelizzati: solo con un approccio estremamente flessibile e adattabile si possono perseguire gli obiettivi specifici legati a queste diverse categorie di utenti con uguale efficienza. Questi obiettivi potranno variare dalla generazione di lead alla conversione, passando per la fidelizzazione dei clienti e l’aumento della brand awareness e le nostre strategie devono essere all’altezza di tutti questi compiti. 

    Quando utilizzare l’email marketing multifunnel

    Le newsletter multifunnel si rivelano particolarmente utili in diverse circostanze. Ad esempio, nel lancio di nuovi prodotti o servizi, queste tecniche consentono di comunicare efficacemente le novità e di stimolare l’interesse del pubblico, usando toni diversi a seconda che si parli con utenti appena acquisiti, ai quali il prodotto viene presentato insieme al marchio, o a clienti di lunga data, che magari ricevono le anteprime sui nuovi lanci prima di tutti gli altri, per generare aspettativa e incoraggiarli a diventare, in qualche modo, ambasciatori del brand. Durante eventi speciali e promozioni, questo tipo di campagne di email marketing massimizza l’impatto delle offerte e degli sconti. Inoltre, sono fondamentali nella gestione della relazione con i clienti, mantenendo vivo il dialogo e rafforzando il legame tra il brand e il suo pubblico.

    Continueremo a usare l’email come strumento di promozione?

    In molti hanno ipotizzato, più volte, che l’email marketing fosse avviato a diventare uno strumento “vintage”, ma la sua efficacia, per il momento, non sembra affatto destinata a diminuire. Al contrario: le tecniche corrispondenti non fanno che evolversi e migliorare. Le prospettive di sviluppo di queste strategie sono oggi ampie e promettenti, con l’intelligenza artificiale e l’analisi predittiva che si preannunciano come fattori chiave per rendere queste campagne sempre più efficaci e personalizzate. È quindi fondamentale per le aziende considerare l’introduzione delle email marketing multifunnel nella propria strategia digitale, per sfruttarne i molti vantaggi e mantenere la competitività nel mercato odierno. Le aziende che sapranno adottare e integrare efficacemente queste strategie saranno meglio posizionate per capitalizzare le opportunità offerte dall’intero ambito digitale, avvalendosi delle sempre più frequenti integrazioni con tutti gli altri strumenti disponibili.

    Contattaci per aumentare la reputazione del tuo brand.

    Iscriviti alla newsletter

      Post correlati
      L’evoluzione della SEO: cosa è cambiato e cosa cambierà
      Digital Marketing
      Aprile 3, 2024
      L’evoluzione della SEO: cosa è cambiato e cosa cambierà
      La SEO, una volta era relativamente semplice: l’algoritmo lavorava soprattutto sulle parole chiave, per aiutare gli utenti a trovare ciò…
      Leggi tutto
      Marketing BTL: quando si parla direttamente al “cuore” del pubblico
      Digital Marketing Retail Marketing
      Febbraio 7, 2024
      Marketing BTL: quando si parla direttamente al “cuore” del pubblico
      Una strategia di marketing, con pochissime eccezioni, si articolerà sempre sulla tensione fra due estremi: messaggi di massa e messaggi…
      Leggi tutto
      SEA: come funziona la pubblicità sui motori di ricerca
      Digital Marketing
      Gennaio 31, 2024
      SEA: come funziona la pubblicità sui motori di ricerca
      Ti sei mai chiesto perché, a parità di qualità del servizio e magari anche della presenza online, alcune aziende ottengono…
      Leggi tutto